Home La Vera Ignoranza Donnarumma all’esame di maturità: “Ho studiato moltissimo”

Donnarumma all’esame di maturità: “Ho studiato moltissimo”

404
LONDON, ENGLAND - MARCH 27: Gianluigi Donnarumma of Italy reacts during the International friendly football match between England and Italy at Wembley Stadium on March 27, 2018 in London, England. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

“È andata bene”: spiega il portiere della Nazionale Gigio Donnarumma. Anche lui, come tanti altri giovani italiani, in questi giorni, sta affrontando l’esame di maturità. Le tracce erano semplici, a quanto pare. Nessuno ha lamentato una particolare difficoltà. “Ho scelto la traccia di Bassani de Il Giardino dei Finzi-Contini”, ha spiegato Gigi all’uscita dall’istituto Fermi di Castellanza, al termine della prima prova di maturità.

“Ho studiato moltissimo”

Anche se facciamo fatica a credergli, riportiamo le seguenti parole del portierone: “In questi giorni ho studiato moltissimo, mamma mia, speriamo vada bene domani per economia aziendale. Speriamo di prendere il diploma”.

Una battuta anche sui Mondiali: “Sto studiando e li sto guardando, ci sono moltissimi portieri forti in Russia. La partita che mi è piaciuta di più è Spagna-Portogallo, mi sono divertito veramente tanto”.

Parole che lasciano il segno le sue, le ricorderanno tutti sicuramente: “Ho studiato moltissimo”. E tutti avranno sicuramente voglia di porgli qualche domanda sugli argomenti d’esame giusto qualche giorno dopo la maturità per scoprire se ha assimilato bene i concetti: immaginiamo già l’imbarazzo.

(Fonte: La Presse)

Rumors di mercato

Gigio Donnarumma alla Roma con il fratello? Nelle ultime ore si è sentito parlare di un certo interessamento della Roma che adesso deve assolutamente trovare un sostituto di Alisson sempre più sul piede di partenza. Questa è sicuramente una voce di mercato clamorosa ripresa da molti siti dedicati ai giallorossi. L’ipotesi tuttavia non è stata apprezzata particolarmente. Infatti, sembra ina voce già bocciata in partenza dai tifosi romanisti, che vorrebbero tenersi stretto Alisson o comunque non lo sostituirebbero con i giovane numero uno del Milan e della Nazionale italiana. Se a qualcuno («Allenato da Savorani diventa dio») l’operazione non dispiacerebbe («Ti prego vieni alla Roma. (…) Portalo a Roma grande Raiola, faccelo abbracciare»), sono tantissimi invece i contrari. Insomma, i pareri sono anche contrastanti. Tuttavia, sembra strano che la tifoseria si opponga in tal modo all’arrivo di un campione di un certo livello come Gigio.