Home La Vera Ignoranza Udinese-Roma, tutti pazzi per Totti: i tifosi di casa lo accerchiano per...

Udinese-Roma, tutti pazzi per Totti: i tifosi di casa lo accerchiano per una foto

869
ROME, ITALY - MAY 28: Francesco Totti of AS Roma from shoulders for his last match during the Serie A match between AS Roma and Genoa CFC at Stadio Olimpico on May 28, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Il fascino di Francesco Totti è immortale. Le sue prodezze, il suo amore per una maglia soltanto, i suoi record gli hanno regalato una gloria eterna. Non sono solo i tifosi giallorossi, però, a stimare il capitano come un simbolo del calcio italiano. Ogni tifoseria ha sempre riconosciuto le sue qualità e stimato la sua volontà di essere una bandiera della propria città. Le offerte negli anni sono state tante, avrebbe potuto vincere molto di più, ma l’amore lo ha legato sempre e soltanto a Roma. Oggi era nella tribuna della Dacia Arena per seguire Udinese-Roma: grande vittoria dei suoi, tornati così al terzo posto in classifica. Cengiz Under continua a far sognare, rivelandosi determinante: prima Verona, poi la doppietta al Benevento e adesso il sinistro di Udine. L’ex Capitano ha seguito tutto a distanza, dopo il commovente addio dello scorso maggio.

Tutti pazzi per il Capitano

Francesco veste ormai soltanto la giacca e la cravatta quando entra in uno stadio. La maglietta ed il pantaloncino non portano più il suo nome ed il suo numero dieci. Il ruolo da dirigente è stato accettato nonostante il desiderio di non smettere, ancora una volta per amore della sua Roma. A fine gara ha lasciato la Dacia Arena, passando per una zona riservata ai tifosi friulani. Lì, riferisce l’inviata di Mediaset Premium, è partito un assalto al Capitano: il pubblico bianconero si era accalcato attorno al neo dirigente capitolino pur di avere una foto con lui. Totti si è mostrato molto disponibile, Francesco è una delle maggiori icone della storia del calcio italiano. Non sorprende dunque che qualsiasi amante di questo sport desideri uno scatto insieme a lui. Non sono mancati gli elogi anche da parte del salotto televisivo: tutti pazzi per il numero dieci. Le scarpette sono appese al chiodo, ma i ricordi sono indelebili nella memoria e nel cuore dei tifosi.