Home Calcio Estero Siviglia, Montella contestato dai tifosi: interviene la polizia

Siviglia, Montella contestato dai tifosi: interviene la polizia

707
MILAN, ITALY - NOVEMBER 26: AC Milan coach Vincenzo Montella looks on before the Serie A match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 26, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Vincenzo Montella è stato scelto dal Siviglia per guidare la squadra dopo l’esonero di Berizzo. L’altro candidato era Walter Mazzarri, sedutosi pochi giorni dopo sulla panchina del Toro. La scelta del club spagnolo ha meravigliato, qualcuno non l’ha presa molto bene. Maradona, ad esempio, ha commentato su Instagram: “Una follia che sia Montella a prendere il posto di Berizzo, a Milano ha fallito. Non è possibile che gli agenti comandino il calcio. Berizzo doveva restare, c’erano migliaia di allenatori “. Tutti tranne l’Aeroplanino sembra dire, ma il tecnico poi ha affermato di non averlo considerato come un attacco personale nei suoi confronti. Effettivamente i primi risultati dell’ex Milan non sono stati entusiasmanti: sconfitta nel derby contro il Betis e ancora un tonfo contro l’Alaves, terzultimo in classifica.

Dura contestazione

Il Siviglia è abituato ad ottimi risultati, soprattutto in Europa. Le ultime edizioni dell’Europa League hanno sempre visto la formazione spagnola andare fino in fondo, o quasi. Sconfitte così frequenti non vengono digerite facilmente dalla calda tifoseria. Gli ultras si sono fatti sentire e, riferisce As, è stato necessario l’intervento della polizia per calmare gli animi. Toni mlto accesi, Montella e i calciatori erano quasi venuti alle mani con alcuni presenti. L’allenamento è comunque terminato regolarmente, l’impegno in Coppa contro l’Atletico Madrid non si può fallire.