Home Calcio Italiano Juve-Roma, l’esultanza alla Bati-gol di Benatia

Juve-Roma, l’esultanza alla Bati-gol di Benatia

1234
TURIN, ITALY - DECEMBER 23: Medhi Benatia of Juventus reacts during the serie A match between Juventus and AS Roma on December 23, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Juventus-Roma, non solo il gol: Benatia decide di far soffrire i tifosi giallorossi

E’ vero, dobbiamo ammetterlo, un po’ tutti godiamo nel vedere i gol degli ex. A prescindere dal tifo. E’ bello vedere Kolarov che segna alla Lazio. Quagliarella che segna al Napoli. Benatia che segna alla Juve. Un po’ anche perché siamo tutti curiosi di vedere se il calciatore, dopo il gol, va ad esultare oppure no. Eh sì, noi tifosi ignoranti siamo fatti così.

Quell’esultanza alla Batistuta

Juventus-Roma è stato deciso proprio dal grande ex, Medhi Benatia. Il difensore ha deciso di allungarsi fino all’area di rigore avversaria e mettere a segno il gol vincente. Il calcio è pieno di dispiaceri, purtroppo, e questo per i tifosi giallorossi è stato grande. Veramente grande.

Se poi sommiamo al gol l’esultanza ‘infame’ di Medhi, beh, allora possiamo dire che diventa tutto molto doloroso. Dopo il gol, infatti, Benatia non solo non si è affatto trattenuto ma anche fatto il gesto della mitragliata, lo stesso che faceva Batistuta. Già, proprio Batistuta, che è stato uno dei più grandi attaccanti della squadra capitolina.

Benatia nel post-partita

“Bello segnare contro la mia ex squadra” confida felice. “La verità è che sto molto bene fisicamente — racconta agli amici in questi giorni il difensore marocchino — e il poter giocare con continuità fa la differenza”.