Home Storie di Calcio Sarri: “Ottimo rapporto con Higuain, ci manchiamo a vicenda. Il calcio è...

Sarri: “Ottimo rapporto con Higuain, ci manchiamo a vicenda. Il calcio è questo”

707

Maurizio Sarri e Gonzalo Higuain, due storie che si sono intrecciate e poi dette addio. Il tecnico del Napoli ha trovato nel Pipita un attaccante capace di far sognare un’intera città, finalizzatore perfetto del gioco partenopeo. Il bomber argentino ha trovato nell’ex Empoli molto più di un allenatore capace di fargli siglare il record assoluto di reti in Serie A. Goal impressi nella mente e nel cuore dei tifosi, nonostante il successivo tradimento estivo con il passaggio alla Juventus.

Nostalgia canaglia

Sarri questa mattina ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport e non poteva mancare una domanda su Gonzalo. L’allenatore del Napoli è uno che non dà mai risposte di circostanza, dice sempre e solo la verità in cui crede: “Affettivamente ci manchiamo a vicenda, abbiamo avuto un ottimo rapporto, è un ragazzo particolare ma di cuore, era sempre piacevole parlare e scherzare con lui. Il calcio è questo, le strade a volte si dividono e se ti piangi addosso, sei morto. Bisogna guardare oltre”.

Soltanto un anno fa, alla vigilia del match contro i bianconeri disse che lo avrebbe salutato “come un figlio che ha fatto incaz*are il padre”. Maurizio Sarri è così, l’abbraccio prima del match commosse tutti. Napoli e Juventus, un gesto sincero che andava ben oltre i colori.

Momento difficile

Higuain non sta passando un bel momento. Il Pipita è stato a lungo a digiuno di goal nelle prime partite, sta perdendo poi il ruolo di figura centrale nella Juve con l’esplosione di Dybala. L’età avanza, i capelli diminuiscono e i tifosi lo criticano. Come se non bastasse, l’Argentina non lo convoca più per i match di qualificazione al Mondiale di Russia. Sarri in questo momento sarebbe un grande aiuto per Gonzalo, che a Torino non è riuscito più a rendere come all’ombra del Vesuvio.