Home La Vera Ignoranza L’autogoal più bello di sempre: altro che Pinilla, questa sì che è...

L’autogoal più bello di sempre: altro che Pinilla, questa sì che è una rovesciata!

711

Adrien Gulfo sarà pure uno sconosciuto, ma ha fatto il giro del mondo grazie al video di una sua rete. Una spettacolare rovesciata da posizione molto angolata, un colpo da biliardo fantastico: peccato abbia segnato nella porta sbagliata. Il clamoroso autogol ha deliziato il pubblico durante Pully-Renens, il calciatore svizzero avrà gli incubi per mesi. Magari anche per anni…

L’illustre predecessore

Ne sa qualcosa anche Cristian Zaccardo, che un autogol l’ha segnato addirittura in un Mondiale. L’italiano fu addirittura l’unico a segnare a Gigi Buffon in movimento nel 2006, autorete che valse il pareggio per 1-1 contro quegli scappati di casa degli Usa.

Il possibile futuro

Alla fine può succedere a chiunque di sbagliare porta, sicuramente la sua carriera non ne risentirà. Magari Marotta guarderà il video da una strana angolazione e penserà che questo ragazzo abbia fatto una rovesciata al cui confronto Pinilla è solo un Cristian Chavez che non ha mai smesso di crederci! E poi, nel peggiore dei casi c’è sempre Internet per cercare un nuovo lavoro. Zaccardo docet (ancora). Adesso però vi chiediamo, ma l’autogol dello sconosciuto svizzero non è più bello delle rovesciate di Pinilla? Come minimo dovrebbe vincere il premio di miglior autogol della storia del calcio, la nostra ignoranza è con te. Forza Adrien Gulfo, o in qualsiasi modo si chiami quello lì!