Home Calcio Italiano Zaccardo, quando un Mondiale non basta: cerca lavoro su Internet

Zaccardo, quando un Mondiale non basta: cerca lavoro su Internet

739

Cristian Zaccardo è uno svicolato di lusso di questo mercato. Una carriera da girovago vissuta tra Spezia, Bologna, Palermo, Wolfsburg. Poi Parma, Milan, Carpi e l’ultima stagione a Vicenza.

Tante soddisfazioni

Va detto, il difensore classe 1981 ha costellato la sua avventura nel mondo del calcio con vari importanti traguardi. Zaccardo ha vinto una storica Bundesliga al Wolfsburg insieme a Barzagli, coppia d’attacco Dzeko-Grafite. Indimenticabile, ovviamente il Mondiale 2006! A questi titoli maggiori si aggiungono poi un Europeo Under 21 nel 2004, e le onorificenze ottenute dopo la vittoria a Berlino: il Collare d’oro al merito sportivo e l’Ordine al merito della Repubblica italiana.

Disoccupato di lusso

Purtroppo però, nonostante l’ottimo palmarès, in Italia il lavoro scarseggia anche per uno come Zaccardo. Il difensore trentacinquenne ha ancora voglia di darsi da fare in campo e cerca una squadra più di quanto noi cerchiamo una ragazza… E come noi finiamo per creare profili sui siti d’incontri pur di trovare una che ci stia, il Campione del Mondo ha aperto un account su LinkedIn.

Curriculum da paura

Il suo curriculum farebbe sfigurare anche un laureato. Leggete un po’ come si descrive: “Sono un calciatore svincolato, sto bene fisicamente e potrei giocare ancora due anni ad alti livelli. Chi mi prenderà farà un affare. Sono un calciatore serio, professionale e forte”. Subito dopo giù di statistiche: presenze, reti e trofei. Manca però il suo record più importante, indovinate un po’. Cristian è l’unico calciatore ad aver segnato a Gigi Buffon su azione al Mondiale del 2006. Ricordate il pareggio per 1-1 contro gli Stati Uniti? Zaccardo è quello che si fece autogoal…

Il bilancio della giornata dice: per un Cassano che prima dice addio al calcio e poi ci ripensa, c’è un Zaccardo che aspetta che Fassone compri anche lui.