Home Calcio Estero Barthez, buon compleanno a te! Rivivere la finale del 2006 il miglior...

Barthez, buon compleanno a te! Rivivere la finale del 2006 il miglior regalo (per noi)

1299

Il 28 giugno è il compleanno di un calciatore rimasto nella storia del calcio francese. Non pensate però a Zidane o Platini, a nessuno importa la loro nascita. Parliamo ovviamente di Fabien Barthez. Un portiere capace di salvataggi così, per intenderci…

Il palmarès

Ancora nulla? Questo bel pelato non vi torna in mente? Vi diciamo allora che ha vinto un Mondiale nel ’98, un Europeo nel 2000 e una Confederations Cup nel 2003. Vari riconoscimenti anche a livello personale, ma qui in Italia noi ignoranti lo ricordiamo per altro.

La partita più importante

L’espressione affranta che il francese esibisce nella foto precedente è rimasta negli annali. Scattata il 9 luglio 2006, data che tutti noi italiani abbiamo impressa nella mente più delle foto hot di Diletta o della Satta. Proprio la sera della finale tra Italia e Francia al Mondiale tedesco: Barthez era il portiere titolare dei Galletti. Per il suo compleanno vogliamo omaggiarlo gustandoci le sue parate in quel match, ma soprattutto i goal subìti.

Aspettiamo ancora la Gioconda

Una delle vittorie più soddisfacenti contro i cugini mangia baguettes, potremmo rivedere quelle immagini migliaia di volte ancora senza stancarci mai. Il rigore decisivo di Fabio Grosso, imparabile per Barthez, continuerà a tingere d’azzurro il cielo sopra Berlino. Goduria immensa sì, ma aspettiamo ancora la nostra Gioconda! Saremo pure ignoranti e fieri di esserlo, ma per principio la rivogliamo indietro: i Campioni del Mondo siamo e resteremo sempre noi.

Buoni festeggiamenti

Noi gli auguri, a modo nostro, te li abbiamo fatti. Speriamo che tu li abbia apprezzati, ma nel caso in cui tu voglia chiamare Zizou per far rifilare una testata anche a noi, sappi che conosciamo l’unico metodo funzionante per sopravvivere (peccato non aver avvertito in tempo Materazzi…).